TUTTI PAZZI PER L’ UNICORNO E SAI PERCHÉ?

TUTTI PAZZI PER L’ UNICORNO E SAI PERCHÉ?

 giocattolo unicorno

A chi di voi non sarà capitato di imbattersi in un unicorno?

Siete riusciti a resistere alla voglia di comprare almeno un oggetto, anche se piccolo, che raffigurasse questo animale magico?

Beh io no di certo! Lo ammetto, mi sono fatta coinvolgere da questa irrefrenabile mania e sono diventata una vera appassionata del genere e, proprio qualche giorno fa, ho effettuato uno dei miei ultimi acquisti a forma di unicorno, la cover del mio telefono…e non vedo l’ora che arrivi.

La cosa che mi consola è che, come me, milioni di adorano questo MEME, tanto che digitando # su Instagram compaiono 7.19.435 risultati, oppure visitando la pagina Unicorn Gift ci si accorge di quanto questa moda stia ancora spopolando su Internet.

Incredibile vero?

Tutto questo mi ha portato a pensare di non essere un esaurita con la sindrome della bambina mai cresciuta, che forse dietro tutto questo c’è un significato più profondo e sbirciando tra articoli e riviste, ragazzi l’ho trovato!

Pochi di voi sapranno che questa moda ha avuto origine nel 2010 quando la piccola Agnes di “Cattivissimo me”, in una scena del cartone rimane affascinata da un morbidissimo unicorno tutto con un corno giallo.

Ben 2 anni più tardi lo stilista Alexander McQueen ha creato un abito con paillettes ispirato alle forme di questo meraviglioso animale la cui fama e popolarità definitiva è arrivata con Nicole Kidman che ha scelto di indossarlo per gli Academy of Country Music Awords.

Da allora (2016) l’unicorno è presente ovunque sul web e non solo e lo troviamo declinato in ogni possibile variante (coperte, penne, gioielli, etc. ) ed è proprio il web ad offrire agli appassionati siti in cui acquistare oggetti di ogni tipo.

Il perché di questo è presto detta. Il web, soprattutto i vivono principalmente di immagini e sono strumenti molto rapidi per il diffondersi in maniera virale di e tendenze. Le immagini colorate e vivaci, unite alla nostalgia degli anni 90 fanno di questo meme un successo mondiale.

Daniel Levine, esperto di tendenze, sostiene che gli unicorni sono perfetti per le celebrità, per Instagram per un periodo cupo.

Ecco dunque la spiegazione di tutto questo movimento intorno ad un animale fantastico, la cui esistenza rimane ancora avvolta da un alone di

 unicorno alato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.