grazie

sposa

Mai troppo tardi… Un storia d’amore

Mai troppo tardi Io ero fidanzata con Luigi, Amedeo si stava per sposare con la mia amica Gina. Un martedì mattina, Gina mi disse di passare dal suo fidanzato perché il giorno dopo si sarebbero sposati e la tradizione voleva che non si potessero vedere. “Consegnagli la cravatta che dovrà indossare domani, grazie Benedetta”. Così… Continua a leggere Mai troppo tardi… Un storia d’amore

milk emozionale

PACKAGING EMOZIONALE E ALTRE FURBATE

PACKAGING EMOZIONALE E ALTRE FURBATE Non chiamiamole piu scatole o pacchi. La confezione e’ emozione. Ci sono prodotti che, grazie al loro packaging, instaurano un rapporto privilegiato con una ben precisa tipologia di consumatori e altri che creano un alone di fascino attorno al prodotto, lasciando immaginare l’esperienza particolare che si potrà vivere utilizzandolo. Sono… Continua a leggere PACKAGING EMOZIONALE E ALTRE FURBATE

stargate

Il corteggiamento tra uomo e donna nel 2047

Il corteggiamento tra uomo e donna nel 2047   30 anni fa (nel 2017) esplodeva lo scandalo legato alle molestie sessuali, iniziato col caso del produttore cinematografico Harvey Weinstein, grazie alla denuncia dell’attrice italiana Asia Argento. I vari scandali che si sono susseguiti hanno portato a un cambiamento profondo dei rapporti tra uomo e donna… Continua a leggere Il corteggiamento tra uomo e donna nel 2047

Lucio-Battisti-01

Lucio Battisti: 75 anni di genio

Lucio Battisti: 75 anni di genio   Il 5 marzo 2018 sono 75 anni esatti dalla nascita di Lucio Battisti, uno dei più grandi geni musicali (per chi scrive, il più grande di tutti) che l’Italia abbia mai avuto. Fu preceduto di appena un giorno da un altro grande: Lucio Dalla. Altri tempi davvero. Lucio… Continua a leggere Lucio Battisti: 75 anni di genio

bagnino

IL BAGNINO: IL BIRRO ROMAGNOLO NELL’IMMAGINARIO COLLETTIVO.

IL BAGNINO: IL BIRRO ROMAGNOLO NELL’IMMAGINARIO COLLETTIVO.   “Bagninoo, mi spalma la crema sulla schiena per favore!” sono lontani i tempi in cui si sentiva apostrofare il bagnino così. Uno perché oggi la maggior parte dei bagnini della riviera sono dei figaccioni palestrati che se la tirano come tutti gli altri, due perché quei pochi… Continua a leggere IL BAGNINO: IL BIRRO ROMAGNOLO NELL’IMMAGINARIO COLLETTIVO.

nina simone

IL MIO “BAMBINO” SI PRENDE CURA DI ME

IL MIO “BAMBINO” SI PRENDE CURA DI ME Inno a Nina Simone, grande interprete di una delle più belle canzoni jazz di tutti i tempi: My Baby Just Cares For Me.     Correva l’anno 1987 quando La Maison Chanel scelse questa bellissima canzone jazz/pop cantata da Nina Simone per pubblicizzare il suo profumo Chanel… Continua a leggere IL MIO “BAMBINO” SI PRENDE CURA DI ME

faccio cose 2

UNA VITA IN VACANZA: FACCIO COSE, VEDO GENTE, DORMO POCO E FUMO MOLTO

UNA VITA IN VACANZA: FACCIO COSE, VEDO GENTE, DORMO POCO E FUMO MOLTO Alla domanda cosa fai nella vita? Ultimamente sto rispondendo ,Una vita in vacanza, prendendo spunto dalla canzone dello Stato Sociale presentata a Sanremo  e da  Nanni Moretti “Faccio cose, vedo gente”. Sono abituato a immaginarmi mentre cammino avanti e indietro, capellone e… Continua a leggere UNA VITA IN VACANZA: FACCIO COSE, VEDO GENTE, DORMO POCO E FUMO MOLTO

gentilezza

PRATICHIAMO LA GENTILEZZA

PRATICHIAMO LA GENTILEZZA TEMPO DI LETTURA 60 SECONDI CANZONE : GO GENTLE – ROBBIE WILLIAMS La gentilezza fa bene a chi la fa e chi la riceve. In questo periodo in cui dominano valori come successo, soldi e potere, in cui vale solo l’apparire e poco l’essere, sembra non sia più importante la gentilezza, intesa… Continua a leggere PRATICHIAMO LA GENTILEZZA

grafico riabilitazione

Dalla teoria alla pratica: aspettative e desideri dei pazienti

In questo capitolo si farà riferimento ad una vera e propria ricerca da me svolta presso una struttura riabilitativa. Sotto la supervisione di uno staff multidisciplinare, composto da medici, fisioterapisti e ingegneri biomedici, è stato chiesto ad un campione di pazienti mielolesi a livello lombare, in età compresa tra i 30 e i 50 anni,… Continua a leggere Dalla teoria alla pratica: aspettative e desideri dei pazienti

lokomat

L’esoscheletro come strumento riabilitativo “over ground” o come strumento che in futuro possa essere utilizzato come ausilio per l’autonomia?

In seguito a quanto trattato nel capitolo precedente, si evince che, in particolare nelle società industrializzate, è sempre in aumento la necessità di prestazioni riabilitative, che siano complementari e/o di supporto ad interventi farmacologici e chirurgici. La popolazione è sempre in aumento e lo stile di vita particolarmente frenetico porta all’esigenza di ridurre i tempi… Continua a leggere L’esoscheletro come strumento riabilitativo “over ground” o come strumento che in futuro possa essere utilizzato come ausilio per l’autonomia?