SILVIA PEDINI E IL GIOCO DI SQUADRA

Silvia!

Oggi è il compleanno di , ho pensato ad un regalo originale, un messaggio scritto, un articolo da “Tacchetti a spillo”.

Sono tanti i motivi.

Potrei parlare della , della lealtà di questa giovane donna, della sua determinazione, del .

Ho da sempre sottolineato come fosse difficile affrontare l’ambiente calcistico per noi donne, capisco lo scetticismo, ma delle donne diventa un valore aggiunto non da poco al giorno d’oggi, in tutti i settori, compreso il mondo del calcio.

Il nostro Patron si è dimostrato lungimirante ed anche stavolta!

Siamo poche, bastano le dita di una mano per contarci, ma siamo toste, credetemi.

Non sono femminista, non mi interessa, sono consapevole, lo sono diventata con l’avanzare del tempo; oggi mi permetto di dire no laddove possibile e mi concedo il lusso di esprimere liberamente il mio parere.

Silvia mi è stata di grande aiuto, umanamente e professionalmente.

Ha dimostrato di essere una persona intelligente sin da subito, non ha mai ostacolato nulla e nessuno, anzi, dove può si fa promotrice di quella bellissima cosa che si chiama gioco di squadra.

Accanto alla prima squadra, il Rimini F.C., ne esiste una seconda, che viaggia di pari passo alla prima.

Sarebbe fantascienza affermare che non esistano i problemi, ma quando l’obiettivo è comune e la squadra si adopera per il suo raggiungimento, il gioco diventa meraviglioso.

Non esistono primedonne, almeno tra noi donne (!), non ci sono stupide invidie e se c’è qualcosa da dirsi non è necessario fare tanti giri di parole.

È un atteggiamento prettamente maschile, la schiettezza, ma interpretata al femminile, con .

Lo diceva anche d’altronde, gentilezza e un pizzico di !

E allora cara Silvia buon compleanno, goditi questa giornata e ogni suo bel momento!

Claudia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.