L’AREA HOSPITALITY DEL RIMINI F.C.

L’ del Football Club può considerarsi un fiore all’occhiello.

Rimini è conosciuta in tutto il mondo, chi non è mai stato almeno una volta nella vita in vacanza a Rimini!

E così abbiamo pensato di aggregare, attraverso la , le persone, accogliendole al meglio in un luogo dove si parla di sì, ma anche di affari e storia, nonché di idee innovative e pubbliche relazioni.

Un doveroso ringraziamento va agli , grazie ai quali non mancano mai piadine, dolci, pizze, frutta, birra, vino, caffè, oggetti d’arredamento.

Grazie a Maurizio Grassi, che con le sue mani d’oro ha reso importante anche il più anonimo chiodino.

E grazie a Roberto Urbini e Stefano Zavatta, due riminesi tifosissimi che ci hanno regalato banconi e sedute in legno, gigantografie, parquet.

Grazie a Francesco Fanini che ci ha fornito il materiale fotografico da ingrandire e grazie al sempre attento Antonio Tonti (sua la foto del Presidente Giorgio Grassi coi giocatori).

Sono davvero tante le persone che ci hanno fatto visita in Hospitality!

I Dirigenti delle squadre avversarie, le Autorità, gli Sponsor, gli Ospiti del Presidente, gli Abbonati sostenitori, e anche gli stessi giocatori.

E ancora: il Presidente della Lega Pro , i Delegati di Lega, giornalisti, steward, volontari, qualche curioso (giustamente), addetti ai lavori, Forze dell’ordine, e tanti altri.

L’Area Hospitality accoglie di volta in volta anche gli ospiti legati alle alle quali viene devoluto l’assegno canonico di mille euro, da parte del nostro Ministro della solidarietà dottor Giovanni Cancellieri.

Diabete Romagna, ANT, Il Punto Rosa, Centro 21 (in foto il mitico Luca Leardini con la nostra Silvia), Associazione San Camillo, Amici di Soraya e Rifugio di Ulmino, Go found me per Luisa Stracqualursi.

A tal proposito il 17 maggio p.v. alle ore 17 si terrà, proprio al Romeo Neri, la Partita del cuore per Luisa.

E nelle prossime due partite casalinghe del Rimini non mancheranno altre donazioni.

Da ultimo, ma non certo per importanza, un doveroso grazie va alle “ragazze” dell’Area Hospitality; da sinistra in foto: Diana Casula, la sottoscritta Claudia Marchi, Paola Eletta Galasso, e il nostro Capitano Silvia Pedini, grazie per il lavoro prestato (gratuitamente) e la passione che ci mettete!

Forza Rimini!!!

Claudia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.