#HEALTHYDANCE…cosa mangia una ballerina

dieta

Oggi trascorreremo una giornata insieme a Theresa Farrel, ballerina dell’ American Contemporary Ballet, che dal suo metro e settanta (quando non si alza in punta) e 52 kg di eleganza, decide di condividere il suo stile di vita e le sue abitudini alimentari.

In questo periodo Theresa è in fase di preparazione per la stagione teatrale, quindi si sta allenando molto duramente per tornare al suo peso ottimale.
La giornata inizia con una pre-colazione: la prima cosa che mangia al mattino, mentre si cimenta in una sessione di stretching, è un wurstel in pastella di mais: “Sono davvero buoni e ti saziano!” afferma soddisfatta “non credo siano così poco salutari”. Ancora in tenuta per così dire “da casa”, Terry distende i muscoli doloranti, a cominciare dalle anche, particolarmente tese, poi è il turno dei tendini e dei quadricipiti…infine la schiena.
Detto…fatto! Ora passiamo alla colazione vera e propria: peperoni ripieni di tacchino e riso…ben 240 calorie al pezzo.
“Non è quello che mangiano tutti a colazione?!!” scherza la ballerina “Molte mi chiedono cosa mangio, altre mi chiedono come perdere peso: non sempre sono contenti quando dico loro che devono solo tenere i conti”.
Theresa sostiene di dare il massimo rendimento a 51 kg. Si tratta del giusto equilibrio tra l’essere forti ed essere in grado di alzare la gamba più agilmente possibile, e se ci sono 2 kg extra di peso su di essa, è più difficile farlo.
“Il sudore è reale: c’è ogni giorno! Quando ballo, specialmente alla sbarra, tutto sparisce. C’è così tanto su cui doversi concentrare…non puoi pensare ad altro se non alla danza.”
Cinque minuti di pausa e la nostra amica si fa uno snack: un mandarino Cutie…o forse una clementina, anche se di solito mangia arance durante l’intervallo.
Una donna della sua statura, per mantenersi in forma, dovrebbe assumere circa 1850 calorie al giorno: è da sapere che delle calorie al giorno è l’ideale per chi è leggermente più corpulento, quindi, per perdere 227 grammi alla settimana, da quelle 1850 calorie, ne sottrae 250 al giorno…1604.
In poche il segreto di Theresa è annotare tutto ciò che mangia: in pausa pranzo si gusta del pollo al curry, 250 calorie, il pane, 130 calorie e…la pasta!
Intenta ad eseguire calcoli sul suo inseparabile block notes, in una naturalissima spaccata, Terry si prende un momento per integrare l’apporto calorico giornaliero con una barretta di granola…200 calorie.
Siamo di rientro a casa. “Adesso metterò i piedi nel ghiaccio mentre la cena è nel microonde” …il livello di fame dipende da quanto la Farrel ha ballato: ad esempio due ore e mezza di danza più due ore di stretching le hanno permesso di sottrarre 804 calorie dal totale.
Ma che c’è in forno? Piccata di pollo, 380 calorie, con insalata di pollo, altre 380 calorie.
“Mangio cibo preconfezionato perché non ho molto tempo. Sai cosa c’è dentro… e poi non sono una brava cuoca! Credo che la gente dia per scontato che le ballerine siano perennemente affamate, non si rendono conto che, con una mole di esercizio fisico richiesto così elevata, è possibile mangiare davvero tanto se si scelgono cibi sani…”
Ride assaporando il pollo davanti alla , coi piedi immersi in una vaschetta di ghiaccio, in compagnia del suo coinquilino a quattro zampe.
Dopo un bel bagno caldo, è ora di una tazza di latte e cereali, poi a nanna!
“Un elemento fondamentale della mia dieta è che mangio tutte le categorie di alimenti, al contrario di altre, che escludono carboidrati o latticini. Si tratta di una strategia diretta e : non ti limita. Posso andare in un ristorante e scegliere facilmente quello che voglio…insomma, credo che la chiave di tutto sia capire come non sentirsi affamati!”
ballerina

#HEALTHYDANCE…cosa mangia una ballerina

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.